Nicola Mazzanti

Ottavino solista dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino dal 1988, è impegnato a diffondere il repertorio ottavinistico tenendo recital e concerti in Italia e all’estero. Viene regolarmente invitato nelle più prestigiose Convention flautistiche mondiali (Italia, Austria, USA, Gran Bretagna, Giappone) suonando spesso prime esecuzioni assolute. Nel 2003, invitato al Flötenfest di Vienna, ha eseguito in prima mondiale “Il labirinto dell’anima” per ottavino e orchestra di Raffaele Bellafronte. Nell’estate 2007 è stato invitato al primo International Piccolo Symposium negli Stati Uniti.
I suoi due CD interamente dedicati al repertorio originale per ottavino e pianoforte (“A night with the Piccolo” e “The Crazy Acrobat”) hanno avuto unanimi apprezzamenti dalla critica delle maggiori riviste specializzate.
Numerosi sono i corsi annuali e masterclasses tenuti in vari paesi: la sua originale ed efficace metodologia didattica ideata per il piccolo flauto è riconosciuta a livello internazionale e
testimoniata anche dai numerosi allievi stranieri che giungono ogni anno in Italia a studiare con lui.
E’ docente dei corsi di perfezionamento di ottavino organizzati dall’Accademia Italiana del Flauto di Roma e dell’Accademia S. Felice di Firenze e al Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna.
Collabora con diverse riviste e i suoi articoli sono stati tradotti e pubblicati in Usa, Argentina e Corea. James Galway lo ha voluto come esperto nelle discussioni che riguardano l’ottavino nel gruppo di discussione del suo sito web.